Alfio, Articoli

Il grande trappolone

Spread the love

Tutto la cagnara che la sinistra monta contro la destra è funzionale allo status quo. Cosa intendo dire? La presunta guerra che la sinistra porta al governo Meloni serve in realtà a compattare l’elettorato di destra. Anche coloro, cioè gli elettori, che a destra sono critici con il governo Meloni e sono tentati dall’astenersi alle elezionio o a votare formazioni corsare, tendono grazie a riflessi condizionati o a reazioni psicologiche a difendere il governo. Non importa se le scelte di politica estera sono disastrose per il paese, l’importante è cantargliele alla sinistra. Il trappolone è ovviamente condiviso dalla sinistra che, per ordini superiori dello Stato Profondo, del WEF, dell’OMS e delle altre cosche globaliste, deve fare questo gioco di sponda con “le destre”. Tanto fra le due posizioni politiche, le differenze sono solo sfumature che non interferiscono con l’AGENDA. Quindi non preoccupatevi di questo tragicomico teatrino. Gli interpreti, destra-sinistra, recitano un copione sotto un’unica regia. L’importante è che gli “elettori” fomentati e aizzati dai pupazzi dell’informazione dello Stato Profondo, si indignino per gli attacchi al governo e vadano a votare, montanellianamente, turandosi il naso.

2 Comments

  1. Il tuo discorso è ( purtroppo) logico.
    Però, non considerando la Elly, risulta impossibile votare Meloni.
    Troppe balle raccontate, nessun risultato e serva di Europa e Usa.
    Vedrai il livello di astensione !

  2. Manlio+Montagna

    E’ proprio così. Perfetto.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*