Storia in Rete

Storia in Rete

Spread the love

Ricevo dall’amico Fabio Andriola questa spiacevole notizia. ” Storia in Rete” il mensile di storia con il quale mi onoravo di collaborare, chiude i battenti. Un mensile che cercava sempre di fare le pulci alla narrazione ufficiale, senza scadere in un becero revisionismo. Uno strumento in meno al servizio della ricerca libera e non conformista. E tutto questo quando proprio quando sembra essere in atto un cambiamento (?) politico epocale. Vedremo se il vento del 21 Settembre si tramuterà in un uragano o solo un timido bisbiglio fra le fronde.

Caro Alfio,ti scrivo per darti la notizia che purtroppo “Storia In Rete”, dopo 19 anni, 198 fascicoli mensili e 20 speciali monografici, ha interrotto le pubblicazioni. E’ stata una decisione dolorosa ma l’alternativa era continuare una collaborazione “tossica” e impossibileAndare avanti così, solo per essere in edicola, non era accettabile, almeno ai miei occhi. Che succederà in futuro ancora non lo so ma è certo che “la distrazione” di una certa parte politica in particolare e la miopia di molti sedicenti imprenditori unite ad un contesto molto difficile per la carta stampata (anche se “Storia In Rete” aveva dimostrato di aver uno zoccolo duro di lettori non trascurabile) non aiutano a trovare soluzioni concrete. Detto questo, ti chiedo se è possibile dare notizia della cosa – magari accompagnato da un tuo breve commento – dove e come meglio ritieni (blog, social o altro…)? 

Io, per ora, ufficialmente devo tacere perché così consigliano gli avvocati che stanno cercando un accordo con l’ormai ex editore… Ma se la notizia iniziasse a girare non sarebbe male per vedere di smuovere un po’ le acque, almeno in quello che dovrebbe essere “il nostro ambiente”. Mi fai sapere se è possibile? Intanto un caro saluto, grazie di cuore per l’attenzione e il sostegno che hai dato a me e al giornale in questi anni e tieni presente che comunque il sito www.storiainrete.com resta attivo ed operativo e quindi a disposizione per interventi o segnalazioni di nuovi libri. A prestoFabio 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*