Articoli

Fischi, fango e fascismo: torna a casa Lessie

Spread the love

Sarà perché in me cova un fondo di malignità, ma come scrivevo tre o quattro giorni fa sui social, non mi fido degli sbertucciamenti, delle contestazioni, delle accuse di fascismo, dei fanghi tossici che vengono gettati in particolar modo sulla Meloni e su Salvini. A mio parere sono funzionali a che il sistema regga o perlomeno non venga messo in pericolo dall’incognita dei partiti anti-sistema che, nonostante i sondaggi, ancora non si sa quale potrebbe essere il loro bacino elettorale: 3-5-10%? Quindi, gettando melma sul centrodestra o meglio sulle “destre”, come dice la sinistra radical-shit, si polarizza l’attenzione degli indecisi e dei delusi da Salvini/Meloni,, sui partiti di centro-destra. E non è finita, perché poi, furbescamente, questi partiti fanno delle finte correzioni di rotta: vuoi sulle sanzioni alla Russia, vuoi sulla UE (la pacchia è finita!), sull’obbligatorietà delle vaccinazioni, lookdown, GreenPass etc. confondendo questo modo, come dicevo, l’elettore che aveva deciso di farla pagare alla Lega, a FdI e FI. Vedendo i “pentimenti” dei capataz del cdx e la forsennata campagna anti-fascista della sinistra e dei media mainstream, sarà tentato di tornare all’ovile. Non fosse altro che per dare un ceffone all’odiata sinistra. Una volta accalappiato l’elettore-allocco, tutto tornerebbe come prima. Con Draghi PdC , Meloni e Letta vice e Salvini nominato ambasciatore nel mondo delle eccellenze gastronomiche italiane.

6 Comments

  1. un fondo…

  2. Se nasce un governo di cdx (speriamo), sicuramente la Meloni sara’ premier e sara’ massacrata quotidianamente. Come e’ anche vero che non potra’ opporsi all’ asse del Male del Deep State (Davos, Nato, UE , USA etc ..) e dovra’ sfumare le sue posizioni. A questo punto se sara’ totalmente appecoronata, vuol dire che era parte del gioco in quanto alle prossime elezioni (sempre che ci saranno) FDI prendera’ l 1% (ma a lei non importera’), se invece e’ indipendente e crede in quello che dice il governo cadra’ in pochi mesi sotto pressioni internazionali inimmaginabili (senza escludere l’ omicidio)

  3. Il giochetto e’ esattamente questo, fanno finta di litigare per poi ritrovarsi, lontano da occhi indiscreti, allo Aspen Istitute come “teschio” Letta e la Meloni, quanto non ad allinearsi apertamente all’atlantismo più becero e criminale dietro a Draghi che va a ritirare il premio “Corna di Caprone”. Bisogna votare le forze cosiddette “antisistema”, Italia Sovrana e Popolare di Toscano, Italexit di Paragone o Vita della Cunial poco importa, la storia dimostra che basta una piccola pattuglia di parlamentari decisi, onesti e coraggiosi per aprire gli occhi alle masse, che peraltro in questa fase storica non aspettano altro, provocando la caduta di regimi che sembravano incrollabili. Il terrore di Letta, Speranza, Renzie, Calenda e di tutti i loro complici più o meno nascosti, e’ solo questo !!!

    • Mi auguro che tutte le forze “antisistema” vengano elette. Ma la priorita’ e’ non far vincere il CSX, se vincesse avremmo cinque anni di orrore e la fine dell’ Italia come entita’ geopolitica. Meloni parte del gioco ? Forse si forse no non possiamo saperlo (del resto Orban e’ colluso ? non mi sembra proprio a giudicare dalle misure illiberali cui lo sta sottoponendo la UE, non potrebbe essere cosi’ anche per la Meloni ). Convintamente Fratelli d’ Italia (incrociando le dita ovviamente), in queste elezioni, che sono le piu’ importanti dal 1948 (anche piu’ di quelle)

      • Temo che il csx non voglia vincere. Nella Tempesta Perfetta ci deve entrare la Capitana Meloni con i suoi mozzi Salvini e Berlusconi. Poi, dopo, quando la nave starà per affondare arriverà il Salvatore Draghi con Mattarella e Letta e porteranno la barca Italia in una baia tranquilla dove potrà affondare dolcemente. E gli italiani affogheranno dolcemente.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*