Articoli

Buona fortuna!

Spread the love

Non so se questa è una battaglia persa o una guerra persa. Nel secondo caso, una disfatta di questa portata potrebbe avere conseguenze devastanti per tutti noi. La vittoria di Kiev (leggi:Washington), della NATO e della UE porterà alla fine di ogni resistenza politica di carattere populista-sovranista in Italia e nel resto dell’Europa. Ahimé, le porte dell’Inferno si apriranno e vomiteranno ogni sorta di veleno satanico senza che nessuna forza possa respingerlo: eutanasia, genderismo, LGBT, pedofilia, incesto, cannibalismo, invasione, sostituzione etnica etc. Sarà la chiusura del cerchio, il compimento della rivoluzione globalista e anti-umana iniziata nel 1789 e che terminerà nel 2030 con l’esecuzione dei punti dell’agenda di Davos. Forse abbiamo puntato troppo sulla Russia e su Putin. E’ andata male. Buona fortuna a tutti e che Dio ci protegga.

9 Comments

  1. Questa è solo una battaglia persa. I russi si stanno ammassando truppe professionali e addestrate che, per un errore tattico, non erano state predisposte su quel settore del fronte, ma altrove, dove hanno retto ad ogni controffensiva. Arriverà la risposta che probabilmente sarà violentissima e forse l’Operazione militare speciale (si chiama così perché vengono preservate le infrastrutture civili come centrali di trasformazione elettrica) diventerà guerra vera e propria. Guerra che durerà ancora a lungo, a detta di esperti che non appaiono in televisione o sui giornali glamour.

  2. In poche righe una sintesi perfetta.
    In merito alla battaglia credo però sia una tattica militare; arretrare per riorganizzarsi e contrattaccare.
    E poi il diavolo fa le pentole ma non i coperchi…

  3. Ma sara’ vero che la Russia e’ perdente ? non puo’ essere propaganda ?

    • Parrebbe di sì. Cmq la Russia ha iniziato a bombardare (finalmente) le centrali elettriche. Mezza Ucraina al buio.

      • Se ci fosse volonta’ di pace, e l’ Ucraina stesse riportando vittorie come sembra, chi ha a cuore la pace garantirebbe una strategia di uscita a Putin e concessioni. Credo non sara’ cosi’ perche’ l’ Impero del Male (USA e Nato) in realta’ vuole eccome la guerra.

  4. Elezioni politiche 2022, il Parlamento europeo condanna l’Ungheria: “Non è una democrazia”. Lega e FdI si oppongono.
    ( da LaRepubblica )
    ORMAI E’ CHIARO, CI FOSSE UN GOVERNO DI DESTRA, SAREBBE DICHIARATO ANTIDEMOCRATICO.
    Spero non ci pensino Usa e Nato a riportare “la loro” democrazia.

  5. Osservo che anche il Papa si è convertito alla teoria delle armi per l’Ucraina, dimenticando i discorsi sul dialogo per la pace, tanto fastidiosi per PD e feccia varia, governativa o di opposizione.
    Alla lunga il “pensiero unico” vince !!!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*