ANSIA, Articoli

Le spie arrivate dal semifreddo

Spread the love

(ANSIA) Roma 27.8.2022 10:00

La stazione della CIA presso l’ambasciata USA di Roma, sta seguendo con il massimo interesse le piste sulle spie russe rivelate dagli agenti Berizzi e Bonini della sezione contro-spionaggio di “Repubblica” e la pista delle interferenze di Mosca sulla politica italiana e sulle elezioni, scoperte dal segretario del PD Letta e dal Ministro degli Esteri Gigi Di Maio che, travestito da bibitaro del San Paolo, ha indagato nella base Nato di Bagnoli sulla rete di spie putiniane, sulle loro trame e sui loro legami con la destra meloniana-salvinian-berlusconiana. Il Capo della CIA William J. Burns, ha dichiarato che finalmente è stata trovata la “pistola fumante” del complotto di Mosca in Italia ed ha ringraziato: Repubblica, Letta e Di Maio per l’operazione tutt’ora in corso.

2 Comments

  1. Ok abbiamo capito: stanno preparandosi alla vittoria elettorale del centrodestra, e stanno preparando un colossale fake per far dimettere il governo non appena fatto. Qui in Italia, dove ebbe luogo il golpe-operetta detto golpe Borghese, la senescenza della popolazione e’ tale che immaginare un assalto al Quirinale modello quello (fake egualmente) di Capitol Hill negli USA non e’ fattibile: non ci vedo proprio arzilli vecchietti tirare le stampelle alla Enrico Toti contro i corazzieri, e vecchiette in stile Marianna di Ferdinand Delacroix. Conclusione: inventeranno collusioni con il KGB, la NKVD, gli oligarchi, Dugin e via stupidando, battage stampa, messaggio a reti unificate di colui che dovrebbe garantire l’ unita’ nazionale con esplicita richiesta di chiudere l’ esperienza di governo (lo faranno durare si e no un mese).

  2. i pistola fumanti

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*