Alfio, Articoli

Melilla

Spread the love

La strage di Melilla non ferma i sogni dei migranti: “Noi andremo in Europa”

E come no, sognate cari migranti. Noi le invasioni le accettiamo di buon grado. L’importante è che non siate russi. Se siete russi la UE, la Nato, gli USA, il G7 si incazzano e sparano fino all’ultimo ucraino. Ma siccome voi non siete russi, siete i benvenuti. Una raccomandazione: non entrate da Melilla, gli spagnoli sono un po’ all’antica. Ancora ci tengono ai loro confiniI. Venite in Libia e imbarcatevi per Lampedusa o la Sicilia. Sarà un viaggio di tutto riposo.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*