Articoli

Propaganda ucraina

Spread the love


Una bambina di 5 anni davanti al suo asilo distrutto dai bombardamenti russi nella città di #Vorzel in #Ucraina. Nulla è più atroce che togliere l’infanzia ai bambini. Questa è l’umiliazione che #Putin sta infliggendo al popolo ucraino e alla #Russia. #NoWar #UkraineUnderAttaсk

Prendi una bambina, mettile il vestitino della festa e mettile in braccio un coniglietto bianco di stoffa. Fotografala davanti a delle rovine di un asilo ( chi ce lo dice che è un asilo e non una casa o una qualsiasi altra costruzione bombardata? ) e il gioco è fatto. Mi chiedo: per quale ragione tutto ciò che viene dall’Ucraina dobbiamo accettarlo come oro colato, mentre tutto quello che raccontano i russi sono fake news.

2 Comments

  1. I Russi sono i cattivi, noi siamo i buoni !
    I Russi invadono, noi portiamo democrazia !
    I Russi non rispettano i gay, noi siamo (pardon LORO sono tutti fro.. gay ).
    ( continua a non piacermi una destra filoamericana) Boh!

  2. Così tre grandi della terra sono a Kiev.
    Speriamo vadi ( alla Fantozzi, voluto ) tutto bene e non gli capiti nulla !

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*