Articoli

“Genocidio” ucraino.

Spread the love

“La Russia sta spingendo verso un genocidio in Ucraina e commettendo atrocità intese a distruggere il popolo ucraino”: lo affermano 30 esperti internazionali di diritto nel primo rapporto indipendente dall’inizio del conflitto, di cui la Cnn ha avuto visione.

Nel documento, elaborato dal New Lines Institute for Strategy and Policy, think tank con sede negli Stati Uniti, e dal canadese Raoul Wallenberg Center for Human Rights, vengono fornite “ampie e dettagliate prove su uccisioni di massa di civili, deportazioni forzate e retorica disumanizzante usata da alti funzionari russi per negare l’esistenza di un’identità ucraina”. (ANSA)

Naturalmente questi think tank sono tutti ubicati negli USA e in Canada. Questa è una garanzia, come tutti potranno immaginare, di terzietà e indipendenza. A mio modesto parere, visto che attingono, come scrivono loro stessi nei loro siti, a fonti di intelligence, sono sicuramente appendici finanziate dalla CIA o dalla NSA. Anche questo fatto depone, ovviamente, a favore della serietà di queste agenzie sedicenti “indipendenti”.

Ps: Chissà come mai, quando ci fu il vero tentativo di genocidio del popolo ucraino durante gli anni 1933-37 da parte dei bolscevichi, questi think tank democratici, presenti anche allora, non vedevano e non sentivano niente.

One Comment

  1. Manlio+Montagna

    Sono think tank cialtroni e prezzolati .Autentici fessi tutti quelli che pendono dalle loro labbra

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*