Articoli

Messaggio di Lavrov

Spread the love

Le dichiarazioni di Serghei Lavrov vanno lette in controluce. Se uno pensa che le affermazioni del capo della diplomazia russa “siano parole dal sen fuggite“, non ha capito una cippa. Lavrov è un ministro degli esteri accorto e prudente. E’ un uomo intelligente, mica Un Giggino di Maio qualsiasi. Se dice che “Hitler era ebreo“, sicuramente il suo è un messaggio/avvertimento da rivolgere agli amici di Zelensky: gli Usa, Israele e la UE. Cosa nasconde il messaggio? Provate a pensarci. Nel ’45 quando i sovietici occuparono l’Austria, tutti i parenti del Furher fino al 7°grado ( così mi pare di ricordare) furono passati al setaccio e interrogati a fondo dagli uomini dello Smersh e dell’NKVD, mica da pivellini. E non dimentichiamoci che il primo campo di sterminio nazista, Auschwitz, fu liberato il 27 Gennaio del ’45 dall’Armata Rossa…

E’ veramente comico vedere i giornalisti, i politici italiani agitarsi e riempire di improperi Lavrov. O non hanno capito un cazzo o hanno capito…Propendo per la prima opzione.

3 Comments

  1. Condivido in pieno, credo anche io che la Russia potrebbe rivelare retroscena storici che neanche riusciamo ad immaginare !

  2. Hai ragione Alfio, una persona di questo calibro non direbbe frasi di questo tipo se non avesse un messaggio criptato sotto da far filtrare

  3. Draghi critica l’intervista, equiparandola ad un comizio. si è lamentato della carenza di contraddittorio. quindi, per il 2022 s’è visto tutto

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*