Articoli

Nazisti dell’Illinois

Spread the love

Clamorosa e drammatica rottura in seno al movimento nazionalsocialista internazionale (Nazintern). La corrente ortodossa, facente capo ai celebri “Nazisti dell’Illinois”, ha “scomunicato” gli (ormai) ex-camerati dell’Europa orientale, raccolti intorno all’auto-proclamatosi leader nazionalsocialista, Volydomir Zelensky e al suo braccio armato, il Battaglione Azov, accusandoli, in questo sostenuti dai camerati dell’Europa Occidentale, del Sudamerica, dell’Australia. dell’Egitto, Siria. Turchia, Iraq, Iran, India e Giappone: di sionismo, di atlantismo e di essersi venduti agli interessi demo-pluto-giudaico-massonici in cambio di miserabili contropartite elettorali e mediatiche. Sic stantibus rebus, il Comitato Centrale del Nazintern riunitosi in seduta straordinaria a Minneapolis, ha deciso, seduta stante, l’espulsione dei deviazionisti sionisti massoni dall’Internazionale Nera. Hanno inviato invece la loro solidarietà dall’ Italia agli espulsi il PD, LeU, FI, Salvini e la Meloni.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*