Racconti vari

Quelli della Biblioteca 3

Spread the love
Queste furono le mie primissime esperienze quale disegnatore…Naturalmente disegnare su una matrice per ciclostile era un’impresa…

Pagina illustrata del Bollettino n°5 della Biblioteca Nazionale ciclostilato col la storia di Francesco R. e la sirenetta Diana. La studentessa canadese colpita e lusingata da tanta attenzione scelse il nostro gruppo con grande scorno dei terribili “Pavoni”.

One Comment

  1. Leonardo Gennusa

    Già bravissimo allora nel disegno, nonostante gli strumenti rudimentali!
    Lo stilo in plastica per disegnare sulla matrice del ciclostile lo presi anch’io, ma lo usai solo per tracciare linee separatrici di tabelle.
    Per me la cosa più gratificante era girare la manovella e vedere i fogli stampati che si depositavano l’uno sull’altro: mi sembrava d’essere un tipografo dell’800!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*