3 Comments

  1. Puo’ anche darsi che Gorgias ha ragione, ma l’ agente arancio che citi Alfio e’ ben noto. Gli americani per defoliare la vegetazione e snidare i vietcong. Operation Ranch Hand dal 1962 al 1971. Furono colpiti 3,100,000 di ettari con 20,000,000 U.S. gallons (76,000 m3) di veleno. Nove multinazionali fornirono ai militari questo erbicida, le piu’ famose sono la Dow Chemical (la stessa del Napalm) e la Monsanto. Ironia del destino la Dow Chemical ha anche un ufficio e – credo – impianto di produzione a Ho Chi Min City (ex Saigon). Gli effetti furono devastanti anche sulla popolazione (cinque milioni di persone almeno) ed anche sui soldati americani (sono note 40.000 cause al governo ovviamente perse), i soldati americani soffrirono sopratutto di leucemia e di linfoma di Hodgkin. La tua immagine Alfio e’ anche troppo tenera, gli effetti piu’ atroci furono quelli teratogenici, allego una semplice ricerca su google. Qualcuno ha pagato per queste atrocita’ ? ovviamente no.

    https://www.google.it/search?q=agent+orange+effects&sxsrf=APq-WBuHvgOb6gONmnFZkmHyNvMLu_keOA:1649403551671&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ved=2ahUKEwiRjKeG-4P3AhVQS_EDHf49CuEQ_AUoAXoECAEQAw&biw=1536&bih=722&dpr=1.25

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*