Articoli

Nessuna correlazione…

Spread the love

E’ la litania rasserenante che tutte le volte che c’è un morto dopo una vaccinazione, i nani, i saltimbanchi, le ballerine della comunicazione, i virologi e i politici cantano in coro. Non solo, ma in tutti questi casi, per chiudere sul nascere qualsiasi polemica anti-vax, intervengono immediatamente le autopsie che escludono, seduta stante *, qualsiasi relazione fra la morte e l’assunzione del vaccino. Nello stesso tempo le centinaia di morti per Covid che ci vengono sbattuti in faccia quotidianamente, muoiono, a detta dei padroni della narrazione, per Covid e basta. Fanno le autopsie per affermare una cosa del genere? Assolutamente no. Non dico che fra quei 400/500 morti quotidiani non ci siano persone uccise dalla polmonite; ma visto chel’80% di loro è affetto da patologie pregresse, in mancanza totale di esami autoptici, viene spontaneo chiedersi e chiedere agli scienziati: c’è una correlazione fra un tumore allo stato terminale o un infarto e la morte per Covid? Vi diranno che le patologie pregresse non c’entrano un fico secco e che si muore solo per Covid e se qualcuno ci lascia le penne dopo il vaccino, trattasi purtroppo di tragica fatalità.

* ma per le autopsie non ci vogliono settimane o anche mesi per avere i risultati?

2 Comments

  1. Dai e poi dai… la gente comincia a capirlo.
    puoi prendere per il fondello, ma fino ad un certo punto.

  2. … no, la gggente crede alla tv …
    un saluto
    Piero e famiglia

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*