2 Comments

  1. wik Panfilo (nome) :

    il nome greco Πάμφιλος (Pamphilos), che, composto dai termini παν (pan, “tutto”) e φίλος (philos, “amico”, “benevolo”, ma anche “amato”, “caro”)[1][5][6], può essere interpretato come “amico di tutti”[1][2][3][6], “benevolo verso tutti”, o anche “amato da tutti”[5], “caro a tutti”, o ancora “tutto amore”[2].

    • wik Panfilo
      Con il termine pànfilo o yacht (AFI: [ˈjɔt][1]) vengono indicate navi da diporto di dimensioni e peso, superiori a 24 metri di lunghezza, aventi alloggi confortevoli e, spesso, eleganti allestimenti.[2]

      Inizialmente i panfili erano un privilegio dell’aristocrazia. Fra i nobili italiani possessori di panfilo ricordiamo Ippolito Pindemonte che corse “l’ampio regno de’ venti”[5] fra Sicilia, Malta e Grecia sulla sua barca a vela nel 1776.
      Tuttavia, se in Europa i panfili rimanevano un lusso quasi esclusivamente nobiliare, negli Stati Uniti d’America i milionari iniziarono a costruirsi panfili paragonabili a quelli dell’aristocrazia europea.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*