6 Comments

  1. è la democrazia baby!

  2. http://www.etymonline.com profile (n.)
    1650s, “a drawing of the outline of anything,” especially “a representation of the human face in side view,” from older Italian profilo “a drawing in outline,” from profilare “to draw in outline,” from pro “forth” (from PIE root *per- (1) “forward”) + filare “draw out, spin,” from Late Latin filare “to spin, draw out a line,” from filum “thread” (from PIE root *gwhi- “thread, tendon”). Meaning “a side view” is from 1660s. Meaning “biographical sketch, character study” is from 1734.

  3. Profilo
    pro-fì-lo
    SIGNIFICATO Linea di contorno, sagoma; presentazione, descrizione incisiva
    ETIMOLOGIA composto di pro per e filo tratto, dal latino: filum.
    Il profilo è quella linea che all’occhio traccia il contorno estremo di una cosa, la linea pura che se ne frega del volume, la sagoma che si vede in controluce. Notiamo subito che il profilo è un’immagine parziale, che implica in sé un punto di vista: il medesimo oggetto si profila diversamente a seconda del punto da cui lo si guarda; il profilo è confine e custode della soggettività visiva.
    “Sotto il profilo economico si tratta di un’idea vincente; sotto quello etico, meno”.
    Questo tipo di tratteggio ha avuto campo facile per passare ad indicare presentazioni o descrizioni essenziali – profilo FaceBook, profilo dell’assassino, profilo del lavoratore ideale per la nostra azienda. Presentazioni o descrizioni essenziali che ben mantengono quel connotato di parzialità del punto di vista: il profilo FaceBook vorrà delineare un certo tipo di figura sociale, quello dell’assassino caratteri utili alla sua individuazione pratica, quello del lavoratore le attitudini che lo rendono specialmente idoneo al tal lavoro. Mai persone a tutto tondo.
    Ciononostante, il profilo resta ovviamente un’immagine molto radicata nella nostra percezione e nel nostro modo di pensare; dopotutto conosciamo il mondo per profili, e solo con uno sforzo possiamo prendere cognizione del volume e dell’essenza delle cose.
    Ricordiamo anche l’espressione ‘d’alto profilo’ o ‘di basso profilo’, nata in ambito giornalistico e particolarmente elegante, che racconta il valore di qualcosa proprio in quell’istintiva traccia del suo portamento e della sua portata. Potremo quindi parlare di un romanzo d’alto profilo, o di una critica d’alto profilo.

    Testo originale pubblicato su: https://unaparolaalgiorno.it/significato/profilo

  4. profilare (ant. proffilare) v. tr. [der. di filo1, col pref. pro-1].
    ….
    2. In sartoria, guarnire abiti e indumenti con profili

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*