Articoli

KGB

Navalny e il suo compare Yuri preparano la telefonata al colonnello Ivanov del KGB per incastrarlo.

Y – Ho qui il testo della telefonata che dovrà fare e le domande trabocchetto per farlo cantare

N – Ok Yuri. Perfetto.

Y – ora camuffiamo la voce: molletta sul naso, patata in bocca, imbuto, asciugamano e conca di rame. Respiri?

N – Insomma…Faccio l’accento svedese?

Y – Le riesce?

N – sì sì…

Y – Va bene. Ora faccio il numero, stia pronto!…… Ecco Ivanov!!! Nella conca!!!!

N – Buondì.

Ivanov – Navalny è lei?!

Navalny riattacca precipitosamente. Yuri lo guarda incazzato.

Y – Ha rovinato tutto!

N – mmmmhhhahgggbvvv

Y – Non capisco.

N – Mi viene da vomitare.

2 Comments

  1. … e il popolo, felice, ci crede …
    saluti
    Piero e famiglia

  2. Fantozzi docet !
    Da sempre ci prendono per allocchi :
    le armi di Saddam, la nipote di Mubarak, portiamo la democrazia in Libia……
    Quandi diremo basta ?

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*