Articoli

E se qualche suprematista trumpiano…

Qualcuno lo aveva detto sottovoce: il vero candidato dei dem è Kamala Harris. Biden, 78enne, magari per motivi di salute potrebbe mollare l’incarico presidenziale alla sua vice. Sarebbe del tutto normale. Io vado oltre, prendetelo come un pensiero cattivo, ma negli USA non è poi un avvenimento insolito. Ipotizziamo che un suprematista o un gruppo nazi-trumpiano organizzi un attentato al presidente neo-eletto cosa accadrebbe? Intanto Kamala Harris, la vera candidata dei democratici del prossimo decennio, diverrebbe presidente degli USA in uno schioccare di dita. Nello stesso tempo l’indignazione “popolare” antifa-BLM sotterrerebbe il trumpismo in un uragano di violenza che annichilirebbe ogni sogno di rivalsa sovranista e anti-globalista. Insomma il Deep State prenderebbe due piccioni con una fava.

5 Comments

  1. kill two birds with one stone

  2. Ipotesi tutt’altro che peregrina, bene farebbe Trump ad avvertire Biden che il solo modo che gli rimane per vivere una vecchiaia più tranquilla e sopratutto più lunga, sarebbe quello di denunciare i brogli e rinunciare alla presidenza riconoscendo la vittoria di Trump

  3. Siddharta60

    Si gli farebbero un bel favore. Oppure lo stanno preparando gli stessi democratici…..

  4. sì, lettura fondata e verosimile.

    8.XI.20 : visto video inerente you tube. non so piu’ cosa dire

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*