Articoli

Ultima spes

Chi l’avrebbe mai detto che da fiero anti-americano un giorno sarei diventato un sostenitore sfegatato di un presidente come Trump. Di ragioni ce ne sono eccome. Mentre noi con questo governo di traditori e di venduti stiamo svendendo la nostra sovranità; stiamo aprendo legalmente le porte all’invasione e stiamo precipitando in una dittatura sanitaria che ci costringerà a vivere rintanati in casa per evitare di essere arrestati e intubati, non abbiamo altre speranze al di fuori della vittoria di Trump alle presidenziali, perché, cari amici, il contraccolpo sarebbe enorme. Una botta epocale. Immaginatevi le sinistre prese da due fuochi; in Occidente dal sovranista-negazionista Trump e ad Est da Putin e mettiamoci pure, tanto per far incazzare le Boldrini e i Fiano, anche Lukashenko. Andrebbero nei pazzi. A chi si affiderebbero? Alla Merkel o a Macron? Due pigmei politici. Niente da fare, le sinistre sarebbero spazzate via. Ovviamente questa è una speranza, un calcolo ottimistico. I conti si fanno sul campo, naturalmente. Tuttavia fino al 3 Novembre è lecito sperare.

5 Comments

  1. Monia De Moniax

    forza Donald !

  2. Luca Campolongo

    Sottoscrivo ogni singola parola

  3. Che il Signore la ascolti !

  4. Nota tecnica:

    L’etichetta in cima allo spazio dei commenti cita “4 Comments”, ma io non ne vedo neppure uno.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*