Articoli

“Razzismo” siciliano

Stasera ho ascoltato le parole del Presidente della Regione Sicilia il quale, come è noto, si è trovato nel mezzo della tempesta mediatico-politica per aver affermato che gli hotspot vanno chiusi nell’isola. Innanzitutto non ha detto che i clandestini sbarcati devono essere rimandati a casa, anzi ha usato il termine caro ai buonisti, li ha definiti “disperati” che sono costretti a vivere in strutture fatiscenti e igienicamente non agibili. Dove sarebbe il razzismo?! L’unica cosa che ha chiesto il governatore è stata quella di mandar via i “disperati” dalla Sicilia e di mandarli nelle altre regioni italiane. Quindi non mi pare che abbia chiesto il blocco navale o di respingere le navi ONG; ha solo chiesto che anche le altre regioni possano godere della presenza festosa dei gruppi di vacanza composti dai simpaticissimi ragazzotti nordafricani che continuano a sbarcare senza problemi.

3 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*