7 Comments

  1. mammamia che impressione!
    quasi come se avesse sequestrato un barboncino!

  2. Non c’è tirannia peggiore di quella esercitata all’ombra della legge e sotto il calore della giustizia.
    (Montesquieu)
    La legge degli uomini è come la banderuola di un vecchio campanile che varia e si muove secondo come spirano i venti.
    (Lev Tolstoj)
    Più uno Stato è corrotto, più fa leggi.
    (Publio Cornelio Tacito)
    La giustizia è uguale per tutti. Non è colpa nostra se non tutti sono uguali.
    (Altan)
    Se le leggi potessero parlare, per prima cosa si lamenterebbero dei giuristi.
    (Lord Halifax)
    Per i cittadini le leggi si applicano, per gli amici si interpretano, per alcuni si eludono.
    (Giovanni Giolitti)
    Perché, o stolti, far birberie fuor della legge? c’è tanto posto di farne dentro!
    (Carlo Dossi)
    Non possiamo aspettarci che le persone abbiano rispetto per la legge e l’ordine fino a quando non insegneremo il rispetto a chi abbiamo affidato il compito di fare rispettare tali leggi.
    (Hunter S. Thompson)
    Le leggi son, ma chi pon mano ad esse?
    (Dante Alighieri)
    Una legge ingiusta rende ingiusto uno stato.
    (Mahatma Gandhi)
    La legge ingiusta è in sé e per sé una specie di violenza. A maggior ragione lo è il venire arrestati per averla infranta.
    (Gandhi)
    Lo Stato chiama «legge» la propria violenza, e «crimine» quella dell’individuo.
    (Max Stirner)

  3. Boh, bisognerebbe scendere in piazza ….
    Non si muove nessuno ( che paese di.. )
    Tu Alfio adesso potresti essere un Croato di lingua italiana, chi ha obbligato i tuoi genitori a venire in questo lupanare ?

  4. E’ persino più brutto di quello vero.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*