14 Comments

  1. autarchia+risorse africane

  2. Ultimamente non riesci a farmi neppure sorridere. Forse perché non c’è niente da sorridere, trattandosi di tragiche verità. La caricatura ne rende ancor più evidente la tragicità.

    • fare satira di questi tempi non è facile.

      • wik
        La satira, storicamente e culturalmente, risponde ad un’esigenza dello spirito umano: l’oscillazione fra sacro e profano[6][7][8]. La satira si occupa da sempre di temi rilevanti, principalmente la politica, la religione, il sesso e la morte,[9] e su questi propone punti di vista alternativi, e attraverso la risata veicola delle piccole verità, semina dubbi, smaschera ipocrisie, attacca i pregiudizi e mette in discussione le convinzioni.

  3. Krancic,fosse per me,l’Italia per disancorarsi dal mondialismo,dovrebbe accordarsi sottobanco con Trump(che non mi sembra un globalista convinto) e diventare una nazione autarchica stretta alleata della Russia.Accordi con Trump perchè se è vero che sconfiggerà il DS,potrebbe essere l’unico che possa liberarci dall’orbita NATO.
    Magari arriveremmo a produrci ciò che oggi ci arriva dalla Cina,lo pagheremmo magari di più ma non importa perchè potrebbero nascere milioni e milioni di posti di lavoro.
    Chiunque oggi si vada a votare,deve scendere a compromessi con poteri sovranazionali.
    A noi occorrerebbe un nuovo socialismo.

    • Aggiungo per chiunque affermasse che pagheremmo tutto il doppio,dico che non è vero se quel che acquistiamo verrà prodotto in Italia;
      per fare un esempio tutti i soldi che noi spendiamo in tecnologia non solo sono soldi persi ma contribuiscono ad aumentare il potere economico di chi produce i dispositivi elettronici.
      Mentre se gli stessi dispositivi fossero prodotti in Italia,i soldi per l’acquisto oltre che una spesa per l’acquirente,rappresenterebbero anche un investimento per l’occupazione di tanti italiani.
      Immagina una scheda madre,progettata da ingegneri italiani e assemblata con l’apporto di tecnici italiani,magari anche di giovani che trovano impiego uscendo dagli istituti tecnici.

    • I lampedusani pare siano diventati consapevoli della loro condizione di “porta inferi”: ora suonino le campane a…Martello, stante che i clandestini suonano le loro trombette, anzi, da musulmani, i loro pifferi. Il compagno Goffredo di Baglioni, il conduttore (per soli 500000 euro, pari a 17000 euro a ora) del Festival di SanCarlo Marx 2019, possiede in Lampedusa una villa sulla scogliera, con sottostante grotta simil Fingal, dove ospita gratuitamente i clandestini afroasiatici appena sbarcati e, d’estate, pure il compagno Oronzo Cipputi, l’operaio di Altan retrombrellato che becca ben 900 o 1000 euro al mese e crede ciecamente nell’uguaglianza marxista-leninista

      • Io non so cosa sia successo nel decennio svorso a Lampedusa, come sindaco sono passati da una leghista Maraventano, ad una accogliona renziana-boniniana Nicolini fino al fratello scemo di Marchionne.

  4. Alfio: “Fare satira di questi tempi non è facile.”

    Mi rendo conto. La mia non era una critica alle tue vignette, era l’espressione di uno stato d’animo, di qualcosa che mi consuma dall’interno. Forse troverei più appagante qualche forma di ferocemente sarcastica espressione nel campo del grottesco. Forse. O forse no.

    Brutti sentimenti per brutti presentimenti.

  5. Condivido l’annotazione di Ugo e la spiegazioni di A. C. .. trovo divertenti le conformazioni di: Sicilia (ricorda una pistola), Sardegna (piuttosto.. maltrattata: tratta da un bozzatto del sindaco di Milano?… Puglia e Calabria sembrano uno stivaletto da Cow Boy (riferimento alle lotte per il candidato della destra alle regionali pugliesi?…

  6. ILEANA SORE'

    Nella vignetta dovevi mettere anche il confine “aperto” dei migranti della rotta balcanica, che passa per Trieste. Sono altrettanto numerosi. 😕😒

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*