6 Comments

  1. «Donna Lombarda, donna Lombarda,
    donna Lombarda,
    donna Lombarda, améme mi,
    améme mi».

    «Cus vot che t’ama, che ho il marito?
    cus vot che t’ama,
    che ho il marito che lu mi vuol ben,
    che lu ‘l mi vuol ben?»

    «Vot ch’a t’insegna a farlo morire?
    vot ch’io t’insegna
    a farlo morire t’insegnarò mi
    t’insegnarò mi.

    Ad cò dell’orto del tuo buon padre,
    ad cò dell’orto
    del tuo buon padre, là c’è un serpentin
    là c’è un serpentin.

    Taglia la testa a quel serpentino,
    taglia la testa
    a quel serpentino, poi pestala ben
    poi pestala ben.

    E poi mettla nella botticella,
    e poi mettla
    nella botticella dal vin pussé bon
    dal vin pussé bon».

    Vien cà il marito tutto assediato,
    vien ca’ il marito
    tutto assediato: «Va a trar dal vin,
    da quel pussé bon.

    Traghia quel bianco, traghia quel nero,
    traghia quel bianco
    traghia quel nero da quel pussé bon
    da quel pussé bon.

    Donna Lombarda, cos’ha quel vino,
    donna Lombarda
    cos’ha quel vino che l’è intorbiolì?
    che l’è intorbiolì».

    «È stato il tuono dell’altra notte,
    è stato il tuono
    dell’altra notte ch’a l’ha intorbiolì
    ch’a l’ha intorbiolì».

    Ed un bambino di pochi anni,
    ed un bambino
    di pochi anni lu l’ha palesà
    lu l’ha palesà:

    «O mio buon padre, non bere quel vino,
    o mio buon padre
    non bere quel vino che l’è avvelenà
    che l’è avvelenà».

    «Donna Lombarda, bevi quel vino,
    donna Lombarda
    bevi quel vino che l’è avvelenà
    che l’è avvelenà».

    «Sol per amore del re di Francia,
    sol per amore
    del re di Francia io lo beverò
    e poi morirò».

    Ogni goccino che lei beveva,
    ogni goccino
    che lei beveva, addio marì
    addio marì.

    La si intendeva da farla agli altri,
    la si intendeva
    da farla agli altri, la s’l’è fata a lé
    la s’l’è fata a lé».

  2. Cristina Agnello

    Alfio, sono veramente colpita e francamente disgustata. Non mi aspettavo una roba simile da te. Blondet è ormai da prendere con le pinze e non voglio neanche sapere cosa ha scritto su Fontana, pubblicando una foto simile. Sono veramente delusa. Per favore non vaurizzarti

    • Kris, sicuramente qualcosa non ha funzionato, anche a livello comunicativo. Mi sono chiesto qualche giorno fa come mai inquirenti, magistratura, servizi segreti (perché no?) non abbiano indagato sulla strage in Lombardia. Perché nessuno ha chiesto il motivo delle immagini dei camion dell’Esercito e le bare con le vittime del Covid portate in altre città per essere cremate;perché il divieto di eseguire le autopsie sui morti di covid? i protocolli poi con le intubazioni che hanno causato un’ecatombe…Insomma di cose misteriose ne sono accadute. Insomma, se le autopsie fossero state fatte subito e si fosse capito che si moriva per microtrombosi, si sarebbero salvate migliaia di persone. Ma nessuno se n’è occupato.

  3. Quella vignetta con Fontana è offensiva. Mi sono tolto dalla pagina, peccato….

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*