Articoli

Pubblicità…

Avete notato come è cambiata al tempo della pandemia la pubblicità nelle Tv e nei media in generale? Spot suadenti e rassicuranti sui vantaggi degli arresti domiciliari; bambini felici che giocano nei bilocali dei genitori; padri e madri diventati chef stellati che si cimentano in cucina con piatti ricercati e sofisticati; suonatori che cantano dai balconi, qualche tricolore, cieli azzurri e strade vuote. “Ce la faremo”, “Andrà tutto bene!” . Quasi quasi verrebbe la voglia di non uscire più di casa.

6 Comments

  1. L’intento è quello di tenerci buoni e soprattutto senza farsi assalire di altre patologie, depressione, ansia, panico, claustrofobia, rischiando di intasare oltre modo gli ospedali… Ci troviamo all’inizio di un periodo ciclico di uniformitarismo di terzo grado. Riusciremmo ad accettarlo come un progresso di benessere sociale, accogliendo i suoi nuovi valori non più collegati al capitalismo di famiglia, ma a quelli della comunità globalizzata, senza individualismo…?

  2. il mio amico Biffone, sindaco di Prato, è divenuto una star nazionale, perchè nella telelibera ha brontolato “Veronichina” : difatti in centro è tutto chiuso e non c’è necessità di andarci. è la mia chiosa al tuo riferimento al bilocale. non tutti hanno la villa a Vaiano – ogni rif. è puramente casuale. immagino che in posticini tipo Prato ovest l’unica fuga lecita sia scappare in centro, anche se i negozi sono chiusi. ho poca fantasia, perchè le città sono tutte così.

  3. Vox veritas

    E’ la prova che le bestie al Governo e in parlamento, sopratutto gli avanzi dell’umanita’ rappresentati da M5S reputano la gente Italiana, il Popolo, una massa informe di storditi e cerebrolesi mentre loro, sarebbero gli unici possessori della logica e dell’intelletto.
    Non c’e’ limite al peggio, il Mondo alla rovescia.
    Ogni minuto con gli usurpatori indegni al Governo ed in Parlamento, campioni di mediocrita’ e di bassezze umane ,allarga la ferita sanguinante tra i cittadini Italiani ,vittime innocenti di tale regime nauseabondo .
    M5S manipolo di scarafaggi e miserabili, hanno colpe piu’ gravi dei mostri PD in quanto questi ultimi sono sempre stati palesemente nemici del Popolo e dell’Italia :M5S invece ha tradito col massimo sfregio il Popolo di cui ne sarebbe dovuto essere il custode e paladino e gli scarafaggi di cui e’ composto,per abbuffarsi di denari , si sarebbero venduti anche le loro stesse madri.
    Chi si auto-decanta , gia’ dimostra ristrettezza mentale e pochezza, un alter-ego perverso e da clinica psichiatrica (quasi superiore al megalomane di Arcore & friends, amanti del “lecca-lecca”).
    Esponenti M5S si gonfiavano innanzi le telecamere ,decandando la “salubrita’” etica e morale del movimento, impeccabili e scintillanti, senza macchia e migliori dei Santi (!) : Gli Italiani sapevano invece che propio chi ostenta d’esser perfetto e puro , in realta’ e’ sempre l’esatto contrario .
    La Storia si ripete con M5Storditi ,come con gli scribi e farisei ipocriti, rassomiglianti a sepolcri imbiancati ma ripieni di cadaveri in putrefazione …
    Questione di tempo,la gente Italiana sara’ chiamata al voto prima o poi ed un uragano di rabbia sprofondera’ gli usurpatori nel luogo piu’ consono alla loro natura : Le fogne,nella speranza che non facciano danni anche li’.

  4. Monia De Moniax

    però ci scassano la “M” con le pubblicità lacrimevoli. Certo siamo sempre più propensi a non uscire per NON incontrare sto’ bobbolo di teste di “C”.
    Vade retro imbecilli cagasotto vigliacchi, succubi di DPCM che sono solo cagate illecite ed illegali. La devono DICHIARARE per ISCRITTO la “dittatura”. E Pazzariella deve DICHIARARE per ISCRITTO che la Costituzione è da lui ABOLITA. Verba volant e pure i DCPCM se ne vanno affanduechiappe.

  5. Non dimentichiamo quel martellante spot di una nota marca di caffè dove il messaggio di Charlotte viene accompagnato da immagini decantanti una gioiosa società arcobaleno ove gente di vari colori(ed anche stesso sesso) amoreggia.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*