Articoli

Il bimbo morto a Lesbo sognando l’Europa. Ira dei profughi: “Aprite confini”

Questo è uno dei titoli di “Repubblica”.

Come poteva il bambino morto a Lesbo sognare l’Europa quando forse non sapeva nemmeno cosa fosse e dove si trovasse. Secondo Repubblica i bambini “siriani” (usati come scudi umani) hanno fino dalla più tenerissima età cognizioni geografiche che a noi occidentali appaiono incredibili.

L’ira dei profughi che ordinano “Aprite i confini!” si commenta da sola o da sòla.

Un’altra perla: Stefano Mensurati racconta la favola dei bambini siriani che respinti con i genitori al confine, in preda alla disperazione, si suicidano. Un tempo Repubblica era un giornale fazioso, ma serio. Oggi è solo un giornale semiserio.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*