6 Comments

  1. Lassatece passà… semo romani,
    de li giardini semo li mejo fiori.
    ….
    Ma che ce frega, ma che ce importa,
    se l’oste ar vino c’ha messo l’acqua
    e noi je dimo e noi je famo:
    “c’hai messo l’acqua e nun te pagamo”, ma però
    noi semo quelli che ja risponnemo n’coro:
    “è mejo er vino de li Castelli
    che de sta zozza società”.

    Roma bella, Roma mia,
    Te se vonno portà via
    Er Colosseo co’ Sampietro,
    Già lo stanno a contrattà
    Qui se vonno venne tutto
    Cielo sole e staria fresca
    Ma la fava romanesca
    Gliela potemo arigalà

  2. che adorabile il cipiglio del fantasmino coroncino!
    il fantasmone lo agita per farci paura!
    e per ora ci riesce eccome!
    sob
    ma non si sa se questi due sono peggiori di quello citato nel 1948
    (a meno che non siano la stessa cosa)

  3. Monia De Moniax

    Peggio di Renzi c’è solo Conte. E fin qui non ci piove. Di primo acchito non ERO favorevole all’inciucio tutti insieme appassionatamente. Però…sentendo Vittorio Feltri che per me è un finissimo comico portato come me al turpiloquio come arma di difesa contro infami buonisti accoglioni magnaccioni, ci ho ripensato…I nostri nemici interni sarebbero azzerati nel comune “Libiamo, libiamo ne’lieti calici-Che la belleza infiora.-E la fuggevol ora s’inebrii-A voluttà.…” e l’europa si troverebbe spiazzata senza “rivenditori” del “Patrio Suol”. Non la chiamo MAI “Patria” che fa tanto “trans”. La Vignetta come al solito è AZZECCATISSIMA !

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*