Almanacco di varia disumanità

Arrivano in Toscana 2500 cinesi dalla Cina.

E che fa il Governatore Rossi, noto per essere il governatore più accogliente e antifascista del mondo? Li mette in quarantena? Ma figuriamoci! Se poi disgraziatamente, dovesse accadere l’irreparabile come nel Lombardo-Veneto, nessun problema. Rossi ha in serbo una cura infallibile. Un rituale para-sciamanico in uso nei campi rom toscani, dove il Rossi è conosciutissimo. Si tratta praticamente di radunare intorno al malato una decina di “partigiani” dell’Anpi (o Rom) e insieme a loro intonare senza soluzione di continuità Bella Ciao. Poi l’officiante con un dito unge il malato sulla fronte, disegnando una falce e martello e sussurando al contempo parole di potenza quali: #restiamoumani, #facciamorete, il coronavirus non si lega etc.. Dopo un paio di giorni il malato si risveglia e chiede di diventare una sardina, un rom o di iscriversi al PD.

One Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*