Articoli

Achtung Nazi!

Oggi su Repubblica, il timore di una vittoria di Salvini e del cdx in Emilia Romagna, genera l’ angosciato grido di dolore del suo ex-direttore Mauro Ezio sul nazismo che sta dilagando inarrestabile in Italia. A leggere il suo editoriale par di sentire sul selciato il cupo e cadenzato suono degli stivali chiodati delle SS e improvvisamente davanti agli occhi ci appaiono le sfilate delle camicie brune con fiaccole e bandiere che, nell’oscurità della notte, marciano per i Fori Imperiali al canto dell’ Horst Wessel Lied. Immagini sconvolgenti che provocano paure mai sopite.

Ma se domani Bonaccini vincesse in Emilia Romagna?

No problem. In questo caso ogni angoscia e timore svanirebbero come neve al sole. Nazismo, camicie brune ed SS tornerebbero nel magazzino della Storia, pronte ad essere riesumate solo in caso di emergenza democratica. 🙂

7 Comments

  1. heil etius

  2. maurus

  3. panicus facit xc
    (sembra uno starnuto)

  4. Quadrupedante putrem sonitu quatit ungula campum

  5. onomatopea:
    Quadrupedante putrèm sonitù quatit ungula campum
    Se lo si recita, magari con un po’ di enfasi, si può quasi sentire il suono del galoppo dei cavalli.
    “lo zoccolo (dei cavalli) scuote con quadruplice tonfo il campo fradicio”
    trutum, trutum trutum…
    (Eneide, VIII, 596)
    di publio virgilio marone
    (con licenza parlando)

  6. Siddharta60

    Proprio così! Il bau bau fascista e nazista è sempre azionato prima delle elezioni che si prevedono di peredere!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*