Articoli

Misteri italiani

In Italia accadono cose bizzarre. Oggi su Repubblica è apparsa la foto del parastinchi del terzino dell’Inter Biraghi effigiato , secondo il quotidiano debenedettiano, con fregi fascisti. Apriti cielo! In un clima da caccia alle streghe fasciste immagino il linciaggio mediatico che subirà il calciatore. Formigli, Gruber, Floris, Agorà non lasceranno cadere nel vuoto questa succulenta la notizia.

Ieri c’è stata la marcia dei 600 sindaci a favore di Liliana Segre e contro l’odio che migliaia di “hater” fascio/nazisti hanno riversato sulla senatrice a vita attraverso i social. 200 post al giorno. Decine di migliaia in un anno. E qui si apre un mistero profondo quanto la Fossa delle Marianne: come è possibile che a distanza di molte settimane la Polizia Postale o la psicopolizia di Orlowsky non abbiano scoperto UN odiatore UNO? Forse i nomi ci sono ma vengono tenuti nascosti? Come è possibile che la stampa antifascista, tipo Il Fatto Quotidiano o Repubblica/Espresso che hanno notizie in anteprima dalle Procure, non si sia gettata a capofitto su questo bocconcino gustoso e non abbia pubblicato le liste dei fascisti? Forse perché indagando, alla fine, non si sarebbe respirato odio, ma solo un nauseante fetore di pesciolini andati a male?

One Comment

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*