Articoli

Don Zuppi il cappellano del PD

Matteo Maria Zuppi è da sempre considerato cappellano del Pd e la sua “promozione” è stata salutata con entusiamo non solo dagli ultrà dell’accoglienza, ma anche dalla sinistra più radicale e dalla comunità Lgbt. E ora, a due mesi dalle elezioni regionali in Emilia Romagna, arriva in libreria con un libro dal titolo già di per sé emblematico, Odierai il prossimo tuo (edizioni Piemme), che non solo è un manifesto anti sovranista ma anche un’accusa durissima all’ex ministro dell’Interno.” Il Giornale

A questo punto il successo del centrodestra il Emilia Romagna diventa un obbligo morale e politico per tutti coloro che auspicano un cambiamento di rotta nel paese. Una vittoria della Lega e degli alleati, con un colpo solo manderebbe a KO nell’ordine: PD, Bergoglio e pretaglieria varia, LGBT, Centri Sociali, Sardine, saviani, formigliani, migranteria ed dis-umanità multiforme. Un’occasione che si presenta una volta sola. Guai a perderla!

9 Comments

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*